Dolci/ Dolci fritti/ Street food

Castagnole con ricotta: una variante morbida e delicata

Golosi dolcetti fritti tipici del Carnevale, le castagnole con ricotta sono una variante della ricetta classica. Le castagnole sono infatti una preparazione molto popolare e diffusa, realizzata in tante versioni nelle diverse tradizioni regionali. Dal Lazio all’Emilia Romagna, passando per Liguria, Umbria, Marche, Abruzzo, Veneto e Lombardia…da secoli le castagnole portano gusto e allegria sulle nostre tavole. La ricetta proposta oggi dallo chef è dedicata a chi ama i dolci morbidi e delicati. L’aggiunta della ricotta consente infatti di ottenere un impasto soffice, che ti conquisterà al primo assaggio.

Semplici e veloci, le castagnole con ricotta sono pronte in appena 30 minuti. Vuoi metterti alla prova con un dolce simbolo del Carnevale? Segui i semplici passaggi della video ricetta!

Storia e preparazione delle castagnole con ricotta

Le origini delle castagnole si perdono nella notte dei tempi. Un manoscritto del ‘700 conservato nell’archivio di Stato di Viterbo riporta ben quattro varianti della ricetta. Una prevede addirittura la cottura al forno.

Le dosi consigliate dallo chef sono ideali per realizzare circa 50 castagnole con ricotta, grandi più o meno come una noce. Gli ingredienti necessari sono facilmente reperibili in tutti i supermercati, con una spesa davvero contenuta. Prima di iniziare assicurati di avere a disposizione ricotta, farina, zucchero, uova, vaniglia, limone, lievito per dolci e olio per friggere. Dolcissime e adatte a buongustai di tutte le età, le castagnole con ricotta sono un’idea originale da servire a merenda o come dessert a fine pasto. Per una versione più forte, e più adatta ad ospiti adulti, la bacca di vaniglia può essere sostituita con rum o liquore all’anice.

La castagnole con ricotta portano a casa tua tutta la magia del Carnevale. Segui i consigli dello chef, il successo è assicurato!

Castagnole con ricotta

Stampa la ricetta
Dosi per: 6 persone Tempo: 20 Min

Ingredienti per 6 persone

  • 300 gr di ricotta
  • 330 gr di farina
  • 120 gr di zucchero
  • 3 uova
  • La polpa di mezza di mezza bacca di vaniglia
  • Buccia di 1/3 di limone bio
  • 2/3 di bustina di lievito in polvere per dolci
  • 1 litro di olio di arachidi per friggere
  • Zucchero a velo per decorare

Procedimento

1

Mescola in una terrina, o in planetaria con frusta a foglia, la ricotta con lo zucchero, la buccia di limone e la polpa della bacca di vaniglia.

2

Quando lo zucchero sarà completamente assorbito aggiungi le uova, una alla volta senza smettere di amalgamare.

3

Aggiungi la farina precedentemente setacciata e amalgama il composto.

4

In una pentola per frittura scalda l'olio di arachidi. Forma delle palline d'impasto utilizzando due cucchiaini. Oppure, come mostrato nel video, con una sacca da pasticceria, tagliando la pasta con una forbice.

5

Fai cuocere uniformemente le castagnole fin quando saranno dorate in maniera omogenea, ci vorranno un paio di minuti e mezzo.

6

Scola i dolcetti fritti su carta da cucina assorbente, disponili su un piatto da portata e decora con abbondante zucchero a velo.

Note

A piacere si possono realizzare delle castagnole aromatizzate all'alchermes. Basta irrorarle con la bagna e aggiungere successivamente lo zucchero semolato.

Summary
Recipe Name
Castagnole con ricotta
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
5 Based on 2 Review(s)

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento