Piatti tipici italiani

Piatti tipici italiani: le ricette originali spiegate passo passo dallo chef

Taccuino alla mano e toque blanche in testa, ho trascorso una vita girando in lungo e in largo lo Stivale, alla scoperta di piatti tipici italiani diversi da quelli della mia terra d’origine. Non che i cappelletti in brodo mi abbiano mai stufato, sia chiaro. È che noi chef siamo fatti della stessa pasta degli esploratori. E quale terreno migliore della cucina tradizionale italiana per viaggiare nel gusto?

“Ah, se il mio cappello da chef potesse parlare…”

Lui non può, ma io sì, e ti parlerò di tutte – proprio tutte! – le ricette dei piatti tipici italiani che ho imparato e preparato nell’arco della mia vita e della mia carriera di chef, dalla caponata di melanzane siciliana ai canéderli altoatesini. E sì, non mancherò di riservare uno spazio ai cappelletti in brodo.

Perché fermarti qui con me?

Ricette tipiche italiane spiegate in modo semplice

Il patrimonio gastronomico italiano è più vasto e vario di quanto si possa immaginare: ci sono ricette di una tale semplicità che alla fine quasi dubiti di aver cucinato; ce ne sono altre che ti impegnano mezza giornata (o mezza nottata, nel caso tu sia uno di quei cuochi che si mettono ai fornelli quando tutti sono andati a letto. Che meraviglia!).

In ogni caso, qui troverai indicazioni chiare, complete e semplici anche quando i piatti sono complicati. Perché sono uno chef professionista ma, come si suol dire, parlo come mangio.

I consigli dello chef per piatti tradizionali da applausi

“Ho seguito la ricetta passo passo ma il risultato non è stato quello che speravo.” Ti è mai successo? Ecco, il mio obiettivo è insegnarti a preparare solo piatti che superino le tue aspettative. Ti do sempre quel consiglio in più che lascerà i tuoi sensi stupefatti.

Perché la cucina tipica italiana è legata a doppio filo alla tradizione contadina, rustica, quella dei nonni, ma non si dica che manca la cura del dettaglio. Al contrario: in tutte le ricette c’è quel particolare che fa la differenza tra un piatto buono e uno da applausi. Io te lo svelerò!

Allora, cosa vuoi mangiare oggi? Antipasti, primi, secondi, dessert: qui non manca nulla. Divertiti a creare un menu tipico campano, laziale, lombardo, oppure uno interregionale: chessò, porta le tue papille gustative in Basilicata con il primo e poi in Toscana col secondo, e stupiscile con un dessert valdostano.

Serviti pure: qui ci sono tutte le regioni d’Italia e le ricette dei loro piatti tipici. Buona ricerca e buon appetito!