Peperoni in bagna cauda, saporito antipasto piemontese

I peperoni in bagna cauda sono un piatto tipico della cucina piemontese. Serviti in genere come antipasto, sono perfetti anche per portare in tavola un contorno facile e sfizioso. L’asso nella manica della ricetta è sicuramente la bagna cauda. Letteralmente “salsa calda”, la bagna cauda è un intingolo saporitissimo a base di aglio e acciughe. Usata per gustare le verdure stagionali, è un piatto conviviale e della festa. Un tempo, infatti, questa specialità era riservata alle occasioni di celebrazione, come ad esempio la fine della vendemmia.

La ricetta che presentiamo oggi ripercorre questa tradizione abbinando la bagna cauda a uno dei più saporiti prodotti estivi dell’orto. Nascono così i peperoni in bagna cauda, un antipasto goloso e semplice da preparare. Alla bagna cauda, simbolo della cultura gastronomica regionale, è stata dedicata anche una festa: il Bagna Cauda Day (BCD), promosso dall’associazione Astigiani. La manifestazione, dedicata a tutti i fan della preparazione sparsi nel mondo, si svolge in autunno e prevede un intero weekend di degustazioni ed eventi a tema.

Come preparare i peperoni in bagna cauda

Per servire ai tuoi ospiti una golosa porzione di peperoni in bagna cauda non servono particolari abilità, basta seguire le semplici istruzioni dello chef. Per prima cosa assicurati di avere a disposizione tutti gli ingredienti. Ti serviranno dei bei peperoni carnosi, olio d’oliva e acciughe dissalate. Per la ricetta della bagna cauda puoi invece visitare la nostra scheda.

La preparazione inizia arrostendo in forno i peperoni, che andranno poi spellati utilizzando il semplice trucchetto riportato nella ricetta. Una volta tagliati i peperoni, ti basterà adagiare su ogni pezzo un cucchiaino di salsa, un’acciuga e – a piacere – capperi e prezzemolo tritato. Rapidi e appetitosi, i nostri peperoni in bagna cauda sono pronti per essere gustati!

[sp_recipe]

Info autore
Ciro Cristian Panzella