Minestre/ Primi piatti vegani/ Ricette Basilicata

Lagane e ceci, antica minestra lucana

Lagane e ceci alla lucana

Lagane e ceci sono forse il primo piatto più rappresentativo della cucina regionale in Basilicata. Si tratta infatti di una ricetta antichissima e tramandata da generazioni, che allieta da sempre le tavole lucane. Diffusa anche in altre zone del meridione, soprattutto nelle zone interne della Campania (Irpinia e Vallo di Diano) e della Calabria, la preparazione di lagane e ceci racconta tradizioni e sapori lontani nel tempo, riconducibili addirittura ad Orazio. Il poeta latino originario di Venosa scrive nella VI Satira, nel 65 a.C., di tornare a casa per gustare questa deliziosa zuppa a base di grosse tagliatelle, porri e ceci. La testimonianza di Orazio ha un valore inestimabile, perché secondo molti esperti è la prima traccia scritta a fare riferimento alla pasta. Le lagane dunque, oltre ad essere buonissime, sono parte del nostro patrimonio storico e culturale.

Realizzate con un semplice impasto di acqua e farina, le lagane sono tagliate a listarelle simili alle fettuccine, ma più larghe e più corte. Lagane e ceci è la preparazione migliore per esaltare questa storica pasta, che da sempre accompagna la quotidianità delle famiglie lucane.

Da orazio ai briganti, irresistibili lagane

Denso, cremoso e saporito, lagane e ceci è un piatto perfetto per scaldare le fredde serate invernali. Si prepara facendo bollire i ceci lentamente in una pentola di coccio, per poi insaporirli con pomodoro ed erbe aromatiche fin quando non giunge il momento di unirli alla pasta. Secondo la tradizione, nessuno sa resistere a una porzione di lagane e ceci. Si narra infatti che i briganti che nell’800 popolavano i boschi del Vulture ne fossero ghiottissimi, al punto da essere definiti “scolalagane”. Non solo, ancora oggi c’è chi chiama lagane e ceci il “piatto del brigante”.

Per esaltare il gusto e la consistenza di lagane e ceci, è sempre consigliabile far riposare il composto prima di portarlo in tavola. Perfetto per la cena in famiglia, se servito in scodelle di terracotta lagane e ceci diventa un primo prestigioso anche per le tue cene importanti. Scopri i segreti dell’antica ricetta lucana!

Lagane e ceci

Stampa la ricetta
Dosi per: 4-6 persone Tempo: 2H 15 Min

Ingredienti per 4-6 persone

  • 300 grammi di ceci secchi
  • mezza cipolla tritata
  • 1 spicchio d'aglio intero
  • 2 peperoncini dolci cruschi
  • sale fino

Procedimento

1

La sera prima metti a bagno i ceci secchi in acqua fredda.

2

Al mattino lessa i ceci in una pentola di acqua non salata per 1 ora o poco più, scola al dente conservando una tazza di acqua.

3

Rosola in un tegame con poco olio lo spicchio d'aglio con il peperone dolce.

4

Aggiungi la salsa di pomodoro e qualche foglia di basilico, regola il sapore con una presa di sale, mescola, copri e lascia cuocere 15 minuti.

5

Aggiungi i ceci lessati e lascia cuocere altri 15 minuti.

6

Lessa le lagane, scola al dente lasciando metà acqua di cottura nella pentola stessa, aggiungi i ceci al pomodoro, (eventualmente poca acqua di cottura dei ceci) e lascia insaporire qualche minuto.

7

Servi lagane e ceci in piatti fondi irrorando con un filo di olio extravergine di oliva.

Summary
Recipe Name
Lagane e ceci, antica minestra lucana
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
5 Based on 1 Review(s)

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento