Antipasti vegani/ Contorni vegani/ RIcette del Lazio

Carciofi alla romana stufati con aglio prezzemolo e mentuccia

Carciofi alla romana

I carciofi alla romana sono uno dei contorni più amati della cucina laziale e romana. Piatto classico dei menù delle trattorie capitoline, questa specialità è spesso accompagnata dai gustosi e nutrienti secondi della tradizione. Gli abbinamenti più comuni sono quelli con l’abbacchio al forno o con la coratella. I carciofi alla romana si prestano tuttavia ad accompagnare anche pietanze più leggere, e sono ottimi anche da servire come antipasto.

La ricetta ha inoltre il vantaggio di essere composta solo da ingredienti vegetali, è quindi vegan al 100%. I carciofi alla romana sono quindi un’idea sfiziosa per un pranzo o una cena a base di verdure. Portare in tavola questo vanto del ricettario romano è semplicissimo, ma occorre seguire alcune regole. Continua a leggere per scoprire come scegliere i carciofi migliori e cuocerli alla perfezione.

Consigli per la preparazione dei carciofi alla romana

Il carciofo è un ingrediente fortemente legato alla cultura gastronomica laziale e romana. Lo ritroviamo infatti in diverse specialità molto popolari, come i carciofi alla matticella e alla giudia. Per ottenere dei carciofi alla romana teneri e sfiziosi è importante utilizzare i carciofi romani, detti mammole. Tonda, carnosa e senza spine, questa varietà è indubbiamente la migliore per una perfetta riuscita del piatto.

Mammole

Mammole

Le mammole vanno mondate dalle foglie esterne più coriacee, private del gambo e allargate delicatamente partendo dal cuore. I carciofi vengono poi insaporiti con un trito di mentuccia fresca, aglio e prezzemolo. A questo punto vanno semplicemente adagiati a testa in giù in tegame, e lasciati stufare lentamente. Originali e rustici, i carciofi alla romana sono un contorno di sicuro successo. Segui i consigli dello chef per prepararli a regola d’arte!

Carciofi alla romana: la ricetta dello chef

Stampa la ricetta
Dosi per: 4 persone Tempo: 20 min

Ingredienti per 4 persone

  • 8 carciofi tipo romani
  • 2 spicchi di aglio privati dell’anima
  • Mezzo limone
  • Foglie di menta fresca
  • Foglie di prezzemolo
  • Olio di oliva
  • Sale e pepe

Procedimento

1

Taglia il gambo dei carciofi a 3 centimetri dalla testa.

2

Stacca un giro di foglie esterne, lava e strizzali per bene.

3

Immergi i carciofi qualche secondo in acqua fredda con il succo di mezzo limone in modo che non ossidino.

4

Allarga delicatamente la testa dei carciofi partendo dal cuore.

5

Prepara un trito fine di prezzemolo, aglio e mentuccia e cospargine un cucchiaino in ogni carciofo unitamente ad un pizzico di sale fine.

6

In un tegame con bordi alti sistema i carciofi con la testa rivolta verso il basso, versa un bicchiere di acqua e un filo di olio di oliva. Copri la pentola con un pezzo di carta da forno bagnata e strizzata.

7

Lascia cuocere i carciofi 18-20 minuti circa a fuoco dolce.

8

Servi i carciofi alla romana irrorando con un filo di ottimo olio di oliva, un pizzico di prezzemolo tritato e a piacere una macinata di pepe al mulinello.

Summary
Recipe Name
Carciofi alla romana
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
4 Based on 4 Review(s)

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento