Ricette calabresi/ Secondi piatti di carne

Tiana catanzarese, agnello carciofi e piselli al forno

La tiana catanzarese è un secondo piatto tipico della cucina calabrese. Si tratta di carne di agnello cotta in forno con patate, piselli e carciofi, sui quali a fine cottura si cosparge pane grattato misto a pecorino e si lascia gratinare in forno. Come la tradizione vuole, la tiana alla catanzarese viene cotta in tegami di terracotta, ideali per la cottura lenta in forno. Un piatto tradizionale del giorno di Pasqua e di tutto il periodo primaverile, quando è tempo di raccolta di carciofi e piselli.

Tiana catanzarese

Ingredienti per 4 persone

  • 800 grammi di agnello tagliato in pezzi non troppo grandi
  • 4 carciofi
  • 4 patate medie
  • 200 grammi di piselli già sgranati
  • 1 spicchio d’aglio
  • una manciata di pan grattato
  • una manciata di pecorino grattugiato
  • olio di oliva
  • rosmarino, origano e prezzemolo
  • sale e pepe macinato

Procedimento

Sciacqua l’agnello in acqua fredda e aceto, scola e asciuga tamponando la carne con un panno pulito. Pela le patate, tagliale a spicchi e portale a bollore per 3 minuti in acqua leggermente salata. Scola le patate, passale sotto l’acqua fredda e tienile in disparte.

Pulisci i carciofi e tagliali a metà. In un tegame rosola in un filo di olio uno spicchio di aglio schiacciato, un pizzico di prezzemolo tritato, aggiungi i carciofi, regola di sale e cuoci un paio di minuti. Spegni e tieni in disparte. Lessa i piselli 5 minuti in acqua appena salata, scola e tieni in disparte. Scalda un tegame con un filo di olio di oliva e rosola a fuoco vivo i pezzi di agnello un paio di minuti.

In un tegame in coccio o in una teglia da forno di misura adeguata, versa la carne di agnello con il suo fondo di cottura ed aggiungi tutte le verdure pre-cotte. Regola di sale, di pepe, aggiungi un pizzico di origano e un rametto di rosmarino e mescola il tutto. Cuoci in forno a 180 gradi per 30 minuti, mescolando il tutto a metà cottura.

Intanto prepara il pane per la gratinatura finale mescolando il pan grattato con il formaggio grattugiato ed un paio di cucchiai di olio extravergine. Estrai la teglia dal forno e ricopri con la panura. Termina la cottura per altri 10 minuti alzando la temperatura a 200 gradi. Servi la tiana catanzarese disponendo il coccio in mezzo al tavolo dal quale ogni commensale dovrà servirsi a piacere.

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento