Ricette calabresi/ Secondi piatti di pesce

Surici fritti, specialità cucina calabrese

Surici fritti

I surici fritti sono una specialità di pesce tipica della cucina calabrese che si prepara con i pesci pettine, chiamati in dialetto appunto surici. Con poche spine e dalle carni bianche e particolarmente saporite in quanto i pesci pettine si nutrono prevalentemente di piccoli molluschi e crostacei. I surici si utilizzano per lo più in fritture di pesci di paranza e sono un secondo piatto di pesce tradizionale nel periodo estivo, quando la pesca di questa varietà ittica è nel suo apice.

La ricetta dei surici fritti è facile e si prepara velocemente. Occorre pulire i pesci dalle interiora, sciacquarli, asciugarli ed infarinarli abbondantemente. Si friggono velocemente in olio bollente, ed il sapore delle loro carni viene esaltato con qualche goccia di limone. Vediamo la ricetta di questa prelibatezza calabrese.

Ricetta surici fritti

Ingredienti per 4 persone

  • 800 grammi di surici
  • 200 grammi di farina
  • olio di arachidi

Procedimento

Pulisci i surici aprendoli dalla pancia con una forbice ed elimina le interiora. Sciacquali e tamponali con carta da cucina. Infarina i pesci con abbondante farina e friggili pochi per volta in olio bollente. Scola i pesci su carta paglia o assorbente, sala e servi i surici fritti bollenti con spicchi di limone.

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento