Primi piatti/ Ricette venete/ Zuppe

Pasta e fagioli alla veneta

Pasta e fagioli alla veneta

La pasta e fagioli alla veneta è un piatto invernale tipico della cucina regionale, che si prepara con zampetti e cotica di maiale cucinati molto lentamente insieme ai legumi. Nello stufato viene poi cotta della pasta fresca all’uovo, che per tradizione si utilizzano maltagliati o tagliatelle spezzate.

Ricetta pasta e fagioli alla veneta

Ingredienti per 4 persone

  • 320 grammi di fagioli borlotti secchi lasciti in ammollo per 12 ore
  • 200 grammi di pasta fresca all’uovo
  • 1 piede di maiale oppure 200 grammi di cotenna di maiale tagliata a striscioline
  • 2 patate medie pelate e tagliate a cubetti
  • 1 cipolla media tritata
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 gambo di sedano tagliato sottilmente
  • 1 pomodoro pelato
  • 1 carota media tritata
  • 1 foglia di alloro
  • foglie di basilico
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe nero macinato a mulinello

Procedimento

In un tegame soffriggi la cipolla tritata con un cucchiaio di olio di oliva, l’aglio schiacciato, la carota ed il sedano. Aggiungi la cotenna, poi le patate, i fagioli precedentemente ammollati, il pomodoro pelato e schiacciato, le foglie di alloro e di basilico, regola con sale fino e copri con un paio di litri di acqua calda.

Lascia cuocere a fuoco lento con coperchio per 2 ore circa. A cottura ultimata dividi i fagioli in 2 parti e una passala al passaverdura. Unisci il tutto in modo da conferire maggior consistenza e spessore alla zuppa.

Porta a bollore la minestra aggiungendo eventualmente una tazza di brodo vegetale o acqua calda se fosse troppo densa. Lessa la pasta nella zuppa di fagioli e spegni quando è al dente.

Servi la pasta e fagioli alla veneta con un filo di olio di oliva a crudo e a piacere cospargi una generosa macinata di pepe nero a mulinello.

Summary
Recipe Name
Pasta e fagioli alla veneta
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
no rating Based on 0 Review(s)

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento