Antipasti di pesce/ RIcette liguri

Antipasto di Moneglia a scabeccio: antica ricetta ligure

Antipasto di Moneglia a scabecciu

Piatto tipico della cucina ligure, l’antipasto di Moneglia è una specialità a base di pesce dalla storia antichissima. Questa ricetta deve il suo nome al comune di Moneglia, oggi parte della città metropolitana di Genova. Semplice e ricco di sapori, l’antipasto di Moneglia racconta i profumi e i colori del mare e della sua terra di origine. L’ingrediente base sono infatti filetti di pesce misto, che vengono fritti e lasciati insaporire in una speciale marinatura.

La marinatura, detta appunto scabescio, è preparata con aceto di vino, salvia, limone e fettine sottili di cipolla e di aglio. Originale e semplice da portare in tavola, l’antipasto di Moneglia è perfetto per aprire i tuoi menù a base di pesce. La necessità di lasciare il piatto a marinare almeno due ore ti consente inoltre di cucinarlo in anticipo. In questo modo l’antipasto sarà già pronto all’arrivo degli ospiti, semplificandoti la gestione delle altre preparazioni.

Antipasto di Moneglia e storia dello scabeggio

La particolarità dell’antipasto di Moneglia risiede nel processo di marinatura. Lo scabeggio non nasce infatti come condimento ma come metodo di conservazione. Si tratta di una consuetudine antica e legata alla cucina povera, che ricorda la preparazione in carpione. Il pesce, una volta pulito e cucinato, veniva immerso in questo speciale intingolo per essere sempre pronto da gustare durante tutto l’anno.

Sfiziosa e facile da realizzare, la ricetta dell’antipasto di Moneglia è ideale per deliziare i tuoi ospiti con i sapori della tradizione ligure. Mettiti alla prova con i consigli dello chef!

Antipasto di Moneglia: la ricetta dello chef

Stampa la ricetta
Dosi per: 4 persone Tempo: 2H30Min

Ingredienti per 4 persone

  • 600 grammi di pesce azzurro (acciughe, cefali, palamiti, aguglie ecc..)
  • 1 dl e mezzo di aceto bianco di vino
  • Foglie di salvia
  • 1 limone
  • Farina
  • 1 spicchio di aglio
  • Un pizzico di pepe in grani
  • 1 cipollotto
  • Olio di oliva
  • Olio di oliva per frittura o di arachidi

Procedimento

1

Affetta sottilmente lo spicchio di aglio e il cipollotto e fai appassire dolcemente in un tegame con un cucchiaio di olio. Sfuma con l'aceto e lascia sobbollire un minuto. Aggiungi le foglie di salvia, qualche grano di pepe e lascia raffreddare la marinatura in frigorifero.

2

Sfiletta i pesci, infarinali e friggili in olio bollente. Scola su carta da cucina ed immergi il pesce nella marinatura.

3

Lascia insaporire un paio di ore in frigorifero. Scola il pesce, adagialo sul piatto di portata e servi l'antipasto di Moneglia cospargendo con cipolla, fettine di limone e poca marinata.

Note

Per stemperare il gusto forte dell'aceto si può dimezzare la sua dose e sostituirla con vino bianco. A Moneglia si usa servire questo piatto tradizionale con qualche fettina di polpo lesso. Dopo un giorno se non avrai consumato tutto il pesce, potrai ulteriormente conservarlo scolandolo dalla marinata e ponendolo in un vasetto immerso in olio di oliva extravergine.

Summary
Recipe Name
Antipasto di Moneglia
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
5 Based on 1 Review(s)

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento