Minestre/ Primi piatti/ Ricette Emilia Romagna/ Ricette pasta fresca

Passatelli in brodo, la ricetta tipica romagnola

Passatelli in brodo ricetta originale

I passatelli in brodo sono una pasta fresca tipica del centro Italia. Li troviamo in particolare nella cucina romagnola, ma anche nel ricettario umbro e marchigiano. Piatto perfetto per scaldarsi e coccolarsi quando le temperature scendono, i passatelli sono una preparazione regionale semplice e genuina. Il loro impasto è ottenuto dall’unione di prodotti umili e tipici delle ricette contadine: pane raffermo, formaggio grattugiato e uova, con una spolverata di noce moscata. In Romagna si aggiunge inoltre un tocco di sapore con una leggera grattugiata di scorza di limone. Una volta pronto, l’impasto viene pressato e cotto direttamente nel brodo in ebollizione. Tradizionalmente si utilizza un apposito strumento, detto ferro per passatelli, ma per comodità potrai tranquillamente usare un normale schiacciapatate.

Un po’ di storia dei passatelli in brodo

Citati anche da Pellegrino Artusi, i passatelli sono una ricetta povera e di recupero, creata per salvare dallo spreco il pane in avanzo. Secondo alcune fonti sono un’evoluzione della tardura (nota anche come stracciatella). Questa antica minestra di uova, formaggio e pangrattato era servita solitamente in Romagna durante la Pasqua, oppure per festeggiare le nuove nascite.

Nati nella tradizione romagnola come minestra, i passatelli vengono cotti e serviti in brodo di gallina o di carne mista. Oggi, tuttavia, è sempre più frequente trovarli anche in versione asciutta. La cucina contemporanea offre infatti diverse interpretazioni creative, accompagnando ai passatelli brodi e fumetti di pesce, ma anche sughi a base di funghi e tartufo o fondute con formaggi di fossa.

Facili da preparare, ricchi e sostanziosi, i passatelli in brodo conquisteranno adulti e bambini. Portali in tavola seguendo i consigli della ricetta!

Passatelli in brodo

Stampa la ricetta
Dosi per: 4 persone Tempo: 5 Min

Ingredienti per 4 persone

  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 175 gr di pan grattato
  • 3 uova intere
  • un cucchiaio di farina
  • Generosa grattata di noce moscata
  • 4 cucchiai di acqua
  • Un pizzico di sale
  • A piacere pochissima buccia di limone grattugiata
  • 2 litri di brodo di carne o vegetale

Procedimento

1

Preparare il brodo.Proccedomento dei passsatelli, come fare il brodo

2

In una terrina mescola a secco il pangrattato con il parmigiano, la farina e la noce moscata. Attenzione al pangrattato, non deve essere eccessivamente secco, altrimenti l'impasto finale potrebbe risultare troppo asciutto e compatto.Aggiugi e amalgama le uova

3

Aggiungi le uova ed impasta il tutto.L'impasto dei passetelli in brodo

4

Per ottenere un impasto morbido si aggiungono alcuni cucchiai di acqua fredda. Un impasto troppo duro provocherebbe infatti la rottura dei passatelli durante la cottura. L'impasto dei passetelli in brodo

5

Per lavorare meglio dividi l'impasto in più parti, dalla misura dell'imboccatura dello schiacciapatate che si utilizza.Palline dell'impasto dei passatelli in brodo

6

Schiaccia la pasta direttamente nella pentola con il brodo bollente.Impasto passato e cottura dei passateli in brodo

7

Lascia cuocere i passatelli per 5 minuti, spegni la fiamma e lascia riposare nella pentola con il coperchio ancora un paio di minuti. In questo modo i passatelli assorbiranno il sapore del brodo e il brodo si insaporirà del gusto dei passatelli.Fai riposare i passatelli nel brodo

8

Servi la minestra in brodo cospargendo a piacere con altro parmigiano grattugiato.Servi in tavola i passatelli in brodo

Note

A piacere, come da tradizione della cucina romagnola, aggiungi pochissima buccia di limone grattugiata durante l'impasto degli ingredienti.

Summary
Recipe Name
Passatelli in brodo
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
5 Based on 5 Review(s)

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento