Agnello cacio e uova, piatto simbolo della Pasqua abruzzese

L’agnello cacio e uova, in dialetto “agnello cace e ova”, è una specialità tipica della cucina abruzzese che per tradizione si prepara il giorno di Pasqua. Composto da carne di agnello, generalmente di coscia o spalla, che viene tagliata a pezzi, rosolati in padella e trasferiti in forno. Dopo una lenta cottura, si cosparge l’agnello con uova sbattute con pecorino abruzzese e si termina la cottura in forno fino a quando si sono rapprese le uova.

 Ricetta agnello cacio e uova

Ingredienti per 4 persone

  • 1 chilogrammi di carne di agnello disossata tagliata a pezzi da 75-100 grammi
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 spicchio di aglio schiacciato
  • olio di oliva
  • 4 uova
  • 100 grammi di pecorino grattugiato
  • olio di oliva
  • sale
  • il succo di mezzo limone

Procedimento

Sistema la carne di agnello in una terrina con uno spicchio di aglio schiacciato e il rametto di rosmarino sfogliato. Copri con pellicola e lascia insaporire qualche ora.

In un padella antiaderente scalda un filo di olio, versa la carne e fai rosolare da tutti i lati. Sfuma con vino bianco e quando sarà evaporato sala e trasferisci la carne di agnello in un tegame da forno con bordi alti. Cuoci l’agnello in forno preriscaldato a 170 gradi fino a quando sarà cotto.

Intanto sbatti le uova con un pizzico di sale, pepe e pecorino grattugiato. Versa il composto di uova, facendo penetrare il liquido fra i pezzi di carne.Rimetti il tegame in forno e lascialo il tempo di fare rapprendere le uova e servi l’agnello cacio e uova caldo appena sfornato.

Info autore
Ciro Cristian Panzella