Primi piatti/ Prodotti siciliani/ Ricette siciliane

Pesto trapanese, sugo a base di mandorle, pomodoro, aglio e basilico

Il pesto trapanese è un condimento tipico della cucina siciliana che ha origine nella città di Trapani. A base di pomodori, mandorle, aglio e olio di oliva extravergine, gli ingredienti si pestano insieme e il pesto si usa per condire le busiate, un formato di pasta tradizionale della gastronomia trapanese e prendono il nome in dialetto di “pasta cu l’agghia pistiata”. Le busiate con il pesto trapanese sono una specialità inserita nell’elenco dei prodotti italiani agro alimentari tradizionali a marchio PAT.

Una ricetta semplice, un sugo preparato con prodotti tipici siciliani al 100%  a partire dal sale, quello trapanese integrale, l’aglio della varietà rossa di Nubia, il pomodoro pizzutello, il basilico a foglia larga, le mandorle di Erice, e l’olio di oliva extravergine delle Valli Trapanesi.  Insomma il fior fiore delle eccellenze del territorio racchiusi in un unica preparazione, il pesto trapanese.

Ricetta pasta con pesto alla trapanese

Ingredienti per 4 persone

Gli ingredienti e il procedimento delle busiate fresche fatte a mano puoi trovarle in questa ricetta, per il pesto trapanese occorre un mortaio oppure un frullatore e seguire il procedimento che segue.

  • 600 grammi di busiate fresche
  • 50 grammi di mandorle pelate
  • 50 grammi di basilico fresco lavato e ben asciugato
  • olio extravergine
  • 200 grammi di pomodori pizzutelli
  • 2 spicchi d’aglio rosso
  • 5 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato
  • sale fino.

Procedimento

Nel mixer oppure in un mortaio frantuma grossolanamente le mandorle con un pizzico di sale. Aggiungi gli spicchi d’aglio, il basilico, una presa di olio d’oliva, il formaggio pecorino grattugiato, e continua a lavorare con il pestello fino a quando si sarà formato un intruglio omogeneo.

Sbollenta e spella i pomodori, privali dei semi, tagliali grossolanamente, aggiungili al resto degli ingredienti nel mortaio e continua a pestare fino a raggiungere la consistenza desiderata. Versa in una terrina il composto, incorpora l’olio extravergine e amalgama. A questo punto il pesto trapanese è pronto. Puoi conservarlo in barattoli di vetro previo bollitura per sterilizzarli, oppure consumarlo al momento, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta per renderlo più fluido e cremoso.

Cuoci le busiate in una pentola con acqua bollente leggermente salata. Scola al dente e manteca la pasta con il pesto trapanese.

Consigli

Per conferire un tocco di unicità alla preparazione, decora le busiate con ciuffetti di alicornia, una pianta marina spontanea molto salubre dall’elevato contenuto minerale-salino, che dona anche una certa sapidità e croccantezza alla preparazione.

Summary
Recipe Name
Pesto trapanese, sugo a base di mandorle, pomodoro, aglio e basilico
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
no rating Based on 0 Review(s)

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento