Dolci fritti/ Ricette Basilicata

Frittelle quadrate con uvetta

Frittelle quadrate

Le frittelle quadrate sono dei dolci tipici della cucina lucana che si preparano nel periodo di carnevale. Le frittelle quadrate si ricavano dall’impasto del pane arricchito con uvetta e frutta candita. Si formano dei quadrati, si lasciano lievitare, si friggono e si cospargono con zucchero a velo.

Facili da preparare, sono un dolcetto sfizioso che si presta per ogni occasione.

Ricetta frittelle quadrate

Ingredienti

  • 500 grammi di farina per pane
  • 275 grammi di acqua
  • 75 grammi di uvetta passa
  • 75 grammi di bucce di cedro candite
  • bacca di vanillina
  • 50 grammi di zucchero semolato
  • 12 grammi di lievito di birra
  • 50 grammi di burro
  • 2 cucchiai di rum
  • un pizzico di sale
  • 100 grammi di patate bollite, pelata e schiacciate
  • 2 litri di olio di arachidi
  • zucchero a velo

Procedimento

Metti a bagno l’uvetta in acqua tiepida e rum per 30 minuti. Scola, strizza l’uvetta e tienila in disparte.

In una ciotola capiente, oppure con l’aiuto di un’impastatrice planetaria, versa la farina, lo zucchero, la patata schiacciata, la polpa della bacca di vaniglia, il sale e il burro. Sciogli nell’acqua il lievito di birra, versala poco alla volta nella farina e lavora gli ingredienti fino a quando si forma un impasto liscio e morbido. Aggiungi la frutta candita tagliata a dadini, l’uvetta ammollata e lavora ancora la pasta finché la frutta si sarà distribuita uniformemente nell’impasto.

Preleva la pasta e lavorala sulla spianatoia con una spolverata di farina. Forma una palla e lasciala lievitare coperta con pellicola leggermente unta a temperatura ambiente per 1 ora e mezza e sarà raddoppiata di volume.

Dopo il riposo spezza la lievitazione lavorando delicatamente a mano la pasta per un paio di minuti. Copri con un panno inumidito e lascia riposare l’impasto per 30 minuti.

Con un matterello stendi l’impasto ad uno spessore di 1 centimetro.

Con uno stampo taglia pasta quadrato ricava dei quadratini di pasta e sistemali su una teglia leggermente unta coprendoli con un panno umido man mano che si formano.

Lascia lievitare le frittelle quadrate per 30 minuti.

Fai scaldare l’olio di semi, ma attenzione, per delle morbide e gonfie frittelle quadrate non deve essere troppo caldo, altrimenti l’alta temperatura bloccherebbe la lievitazione che si sviluppa in cottura.

Friggi 2 o 3 frittelle quadrate in abbondante olio caldo per volta. Scola le frittelle su carta assorbente e spolvera con zucchero semolato o a velo.

Summary
Published On
Average Rating
no rating Based on 0 Review(s)

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento