Ricette calabresi/ Torte salate

Nchiambara: frittata senza uova con cipolla di Tropea

Nchiambara

La nchiambara è una pietanza tipica della cucina calabrese ed in particolare di quella cosentina. Il piatto consiste in una sorta di frittata senza uova che si ottiene da una pastella di acqua e farina alla quale si aggiunge cipolla di Tropea precedentemente affettata e rosolata. Il composto ottenuto si cuoce in padella e il risultato è una specie di focaccia non lievitata, croccante sulla base, morbida in superfice ed appicicaticcia al suo interno. Una sorta di focaccina salata molto rustica, simile alla pitta pizzulata, che a differenza si cuoce al forno e la farina si impasta con lo strutto e uova.

La nchiambara è una preparazione povera, semplice ma sostanziosa, che nella tradizione regionale si accompagna con svariati piatti tipici calabresi, come ad esempio le uova e curcuci, (uova al tegamino cotte con ciccioli di maiale sfrigolati), con le patate mpacchiuse, (patate affettate e cotte in padella con olio e cipolle), con peperoncini dolci fritti o semplicemente con nduja e affettati e formaggi locali.

Ricetta nchiambara

Ingredienti per 4 persone

  • 400 grammi di farina 00 debole
  • 400 grammi circa di acqua
  • 2 cipolle rosse di Tropea
  • 1 peperoncino piccante
  • olio di oliva
  • sale fino

Procedimento

Stempera in una terrina l’acqua con l’olio e un pizzico di sale. Aggiungi la farina a pioggia e mescola con una frusta da pasticceria fino ad ottenere una sorta di pastella cremosa. Affetta la cipolla ad anelli e cuocili in padella con un filo di olio e quando saranno diventati teneri, versa la cipolla nella pastella e amalgama.

Scalda una padella (possibilmente anti aderente) con un paio di cucchiai di olio di oliva e versa la pastella. Cuoci dal primo lato a fuoco vivo per un paio di minuti in modo da creare una base croccante, quindi copri, abbassa al minimo e lascia cuocere ancora 3-4 minuti. Volta la frittata con l’aiuto di un coperchio di ugual misura. Lascia cuocere come prima, per un paio di minuti a fuoco vivo, poi abbassa e porta a cottura per altri 3-4 minuti. Servi la nchiambara calda tagliata a pezzi

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento