Ricette calabresi/ Torte salate

Pitta pizzulata, saporita focaccia calabrese

Pitta pizzulata

La pitta pizzulata è una preparazione tipica della cucina tradizionale calabrese e consisteste in una sorta di focaccia salata non lievitata, che si ricava da un impasto a base di farina, uova, pecorino grattugiato, sugna e vino bianco. La pasta si stende in tortiera, si condisce con pomodoro, olio di oliva e peperoncino piccante e si fa cuocere in forno.

Ricetta pitta pizzulata

Ingredienti per 6-8 persone

  • 500 grammi di farina 00
  • 75 grammi di sugna
  • 2 uova
  • 100 grammi di vino bianco
  • 100 grammi di pecorino grattugiato
  • 350 grammi di salsa di pomodoro
  • origano secco
  • a piacere 1 cucchiaino di n’duja
  • sale fino

Procedimento

Impasta la farina con un pizzico di sale, le uova, il pecorino, la sugna precedentemente disciolta a bagno maria o al microonde e il vino bianco. Lavora gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e sodo. Copri con pellicola e lascia riposare in frigo per 1 ora.

Ungi una teglia da forno, stendi la pasta uniformemente, copri con la salsa di pomodoro e cospargi un pizzico di sale e di origano. Cuoci la pitta pizzulata in forno a 180 gradi per 25 minuti. Dopo la cottura a  piacere cospargi un cucchiaino di nduja.

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento