Impasti lievitati/ Ricette campane/ Torte salate

Casatiello salato, orgoglio della gastronomia campana

Casatiello salato

Il casatiello salato è un rustico farcito preparato in Campania soprattutto durante le festività pasquali. Da non confondere con la versione dolce, che è un prodotto da colazione, il casatiello salato è un impasto simile al pane, arricchito con pepe, strutto, formaggi, salame e altri salumi a scelta.

Una delle caratteristiche principali di questa ricetta è la presenza di uova intere, complete di guscio, sulla superficie del rustico. Le uova vengono inserite crude in un incavo creato sull’impasto, e sono fermate da striscioline di pasta prima di infornare il composto, il modo tale che la cottura avvenga in forno. Il particolare delle uova differenzia il casatiello salato dal tortano, del tutto simile negli ingredienti ma con le uova a pezzi all’interno della pasta. Tradizionalmente il casatiello salato in Campania viene impastato dalle donne qualche giorno prima della Pasqua e lasciato a lievitare a lungo (spesso una notta intera). Il casatiello salato in avanzo è un alimento immancabile nei pranzi al sacco delle gite di Pasquetta, perché gustoso e facile da mangiare a fette.

Da secoli protagonista della Pasqua in Campania

Come la pastiera, anche il casatiello salato è un piatto dalla storia antichissima, citato da diverse fonti già in tempi lontani. Un esempio è la celebre fiaba La gatta Cenerentola di Giambattista Basile, che nel 1600, descrivendo le prelibatezze presenti sul banchetto del re, dedica una menzione speciale proprio al casatiello. L’origine del nome di questo piatto campano va probabilmente ricercata in “caso”, vale a dire formaggio. Secondo alcune interpretazioni infatti, il casatiello salato in origine non vedeva la presenza di salumi, ma solo di prodotti caseari.

Oggi il casatiello salato è uno dei simboli della cucina regionale in Campania, un rito che ogni famiglia onora ogni anno seguendo scrupolosamente ricette tramandate da generazioni.
Profumatissimo e semplice da realizzare, questa torta campana salata è la portata ideale per antipasti, merende o aperitivi ricchi di gusto, ma anche per feste e scampagnate fuori porta. Scopri i passaggi della ricetta originale e stupisci i tuoi ospiti con il vero casatiello della tradizione campana!

Casatiello salato

Stampa la ricetta
Dosi per: 8 persone Tempo: 30 Min

Ingredienti per 8 persone

  • Per la pasta:
  • 800 grammi di farina forte o manitoba;
  • 8 grammi di lievito di birra fresco;
  • 500 grammi di acqua;
  • 100 grammi di strutto;
  • 15 grammi di olio di oliva extra vergine;
  • 20 grammi di sale fino;
  • pepe nero macinato;
  • Per la farcitura
  • 150 grammi di sugna;
  • 150 grammi di salame Napoli;
  • 150 grammi di cicoli di maiale;
  • 150 grammi di provolone fresco;
  • 100 grammi di formaggio grattugiato non troppo salato
  • 4 uova sode + 4 uova crude.

Procedimento

1

In una ciotola, meglio in planetaria, versa l'acqua con il sale, aziona la macchina munita di gancio a foglia a bassa velocità e inserisci metà farina, il lievito sbriciolato, un pizzico di pepe nero macinato e lascia mescolare 3 minuti.

2

Monta il gancio a uncino, fai lavorare al minimo aggiungendo il resto della farina un cucchiaio per volta e quando la pasta inizia a formarsi, versa a filo l'olio di oliva (o lo strutto ammorbidito).

3

Lascia lavorare la macchina per 15 minuti al minimo, l'impasto deve risultare liscio, morbido e incordato.

4

Estri la pasta dalla planetaria, forma una palle e lascia lievitare su l'asse di legno coperto con un panno umido fin quando sarà raddoppiato di volume.

5

Intanto taglia a dadini tutti i formaggi e i salumi, raccoglili in una terrina, mescola e tieni in disparte.

6

Dopo la lievitazione stacca un pezzettino di pasta da 70/80 grammi circa, coprila con pellicola e tienila in disparte (servirà successivamente per la decorazione finale).

7

Stendi la pasta su un asse di legno leggermente infarinato ricavando una sfoglia rettangolare dello spessore di mezzo centimetro circa.

8

Spennella la superficie con lo strutto, cospargi il misto di salumi e formaggi, le uova sode tagliate a spicchi, il formaggio grattugiato e un pizzico di pepe nero macinato.

9

Arrotola la pasta partendo dal lato lungo stringendo e compattando man mano che si forma il rotolo.

10

Spennela con strutto una tortiera ad anello con il buco in mezzo, sistema il rotolo di pasta all'interno e unisci le due estremità formando una ciambella.

11

Posiziona le uova crude imprimendole nel rotolo e con la pasta in eccesso ricava delle strisce da posizionare a croce sulle stesse a modi decorazione.

12

Spennella la torta salata con una miscela di tuorlo sbattuto con 40 grammi di panna liquida.

13

Lascia lievitare il casatiello 1 ora e 30 a temperatura ambiente e cuoci in forno a 180 gradi per 25-28 minuti.

Summary
Recipe Name
Casatiello salato, orgoglio della gastronomia campana
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
1 Based on 1 Review(s)

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento