Primi piatti vegani/ RIcette liguri/ Zuppe

Mesciua, zuppa ligure di farro e legumi

Mesciua, zuppa ligure di farro e legumi

La mesciua (detta anche mesc-ciüa, mescciüa o mes-ciüa), è una ricetta della cucina ligure, in particolare della zona di La Spezia. Si tratta di un tipico piatto della tradizione povera, una soluzione gastronomica nata dall’ingegno e dalla necessità di saziare gli stomaci, e deliziare il palato, utilizzando i pochi prodotti disponibili nei periodi di magra.

Il termine mesciua in dialetto spezzino significa “mescolare”, e riprende con tutta probabilità l’abitudine delle mogli dei portuali di arrangiarsi, raccogliendo e mischiando legumi e granaglie caduti dai sacchi sulle banchine del porto cittadino. Da questa usanza nasce la mesciua, una sostanziosa zuppa a base di legumi e cereali, consumata dagli strati più poveri della popolazione come sostituto della carne grazie al suo elevato apporto proteico.

Trattandosi di un piatto realizzato con ingredienti di fortuna, ogni famiglia ha una sua versione della mesciua, ma resta fissa l’abitudine di far ammorbidire i legumi in acqua per facilitarne la cottura, di farli bollire con tempistiche differenti, e infine di unirli e condirli con olio extravergine e pepe.

La mesciua nella cultura ligure e spezzina

La mesciua è oggi uno dei più popolari piatti della cucina regionale in Liguria, una portata sempre presente nei menù delle trattorie di La Spezia. L’importanza della preparazione nella cultura gastronomica locale è attestata anche dalla diffusione, soprattutto nei mercati, di sacchetti già pronti con tutto l’occorrente per preparare un buon piatto di questa zuppa ligure, in genere un mix di fagioli, grano, ceci e farro.

Per celebrare la sua ricetta più amata e conosciuta, la città di La Spezia ha recentemente introdotto una manifestazione detta “Mesciüa – confronti, confini, gusti”, tre giorni di festa per ricordare le tradizioni culinarie e l‘identità del territorio. Semplice ma saporita e ricca di storia, la mesciua è una soluzione perfetta per stupire anche gli ospiti vegani.

Vuoi portare in tavola una mesciua degna della migliore massaia spezzina? Segui tutti i passaggi della ricetta originale!

Mesciua

Stampa la ricetta
Dosi per: 4 persone Tempo: 2h30Min

Ingredienti per 4 persone

  • 250 grammi di fagioli borlotti o cannellini secchi
  • 250 grammi di ceci secchi
  • 125 grammi di farro
  • olio di oliva
  • sale e pepe

Procedimento

1

La sera prima metti a bagno separatamente fagioli e ceci in acqua fredda con un pizzico di bicarbonato di sodio.

2

Al mattino scola e lessa i legumi separatamente per circa 1 ora e trenta in pentole separate.

3

Quando i ceci ed i fagioli saranno quasi cotti, scola i ceci ed aggiungi ai fagioli, regola di sale e cala anche il farro, avendolo prima lavato più volte con acqua fredda.

4

Lascia cuocere altri 15 minuti circa, aggiusta di sale e spegni il fuoco.

5

Servi la mesciua in piatti fondi, cospargendo un filo di ottimo olio di oliva extravergine ed una macinata di pepe al mulinello.

Summary
Recipe Name
Mesciua
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
5 Based on 1 Review(s)

Potrebbe interessarti anche:

Nessun commento

Lascia un commento